focus

centri e cooperative

disciplinari



link link meteo foggia livello diga osservatorio prezzi ortaggi normativa unaproa
newsletter
Iscriviti alla newsletter di APOFOGGIA. Tutte le novità sul mondo ortofrutticolo direttamente nella tua casella di posta elettronica.

RIPARTE IL DISTRETTO DEL POMODORO DA INDUSTRIA DEL CENTRO SUD


Si è svolta ad Angri l’Assemblea del Polo Distrettuale del Pomodoro daIndustria del Centro Sud Italia, cui hanno partecipato, in rappresentanza delleistituzioni, l’Assessore all’Agricoltura della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, e ilConsigliere delegato all’Agricoltura della Regione Campania, Franco Alfieri.L’Assemblea è stata l’occasione per tracciare un bilancio dei primi due annidi attività del Distretto. “Si è trattato di un percorso in salita, non sempresemplice, ma tutti insieme abbiamo cercato di lavorare con il massimo impegnoavendo come obiettivo la crescita e lo sviluppo della filiera” ha dichiarato ilPresidente Annibale Pancrazio nella sua relazione introduttiva.Nel corso dell’incontro, sia la parte agricola che quella industriale, hannoespresso l’esigenza di rilanciare l’azione del Polo Distrettuale, che rimane unimportante strumento aggregativo e di gestione della filiera, attraverso uncoordinamento tecnico istituzionale che preveda il coinvolgimento delle Regionimaggiormente coinvolte (in primis Puglia e Campania).Gli Assessori Di Gioia e Alfieri si sono impegnati a sottoscrivere, a breve, undocumento di intenti che preveda, tra l’altro, un accompagnamento ed unsostegno al Distretto e al comparto attraverso un’azione di coordinamento dellepolitiche regionali.L’Assemblea straordinaria ha deliberato il trasferimento della sede legale delDistretto da Napoli a Foggia, accogliendo la disponibilità di Camera di Commerciodi Foggia, riconoscendo il ruolo che la Puglia riveste per il comparto, soprattuttoper la parte legata alla produzione agricola.D’accordo sulla necessità di un rilancio e di un rafforzamento del Distrettoanche le sette OP (APO Foggia, APOM, Assodaunia, Conapo, Fimagri, Gea Fruit eLa Palma) che ad agosto, in piena campagna di trasformazione, avevanorassegnato le proprie dimissioni dal Polo Distrettuale disapprovando le modalitàdi gestione della campagna.Prendendo atto delle parole del Presidente e dell’impegno a lavorare perrendere lo strumento più efficiente e più efficace, le sette OP hanno ritiratoufficialmente le proprie dimissioni, rientrando a pieno titolo nel Distretto.“Apprezziamo le parole del Presidente Pancrazio e riconosciamo l’importanza delDistretto quale strumento di integrazione e gestione della filiera. - hannodichiarato le OP – Con senso di responsabilità abbiamo deciso di ritirare le nostredimissioni e siamo pronti a lavorare insieme ai colleghi, con l’accompagnamentoe il supporto delle istituzioni, per il rilancio del Polo Distrettuale e del compartodel pomodoro da industria”.




DISCIPLINARE DI PRODUZIONE POMODORO DA INDUSTRIA 2017

13/04/2017

Nel Link A SINISTRA della home page "DISCIPLINARI
PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI", abbiamo pubblicato, la stesura...

Targa d´oro Mutti 2016

29/11/2016

L’Azienda Alimentare Mutti ha assegnato a Lucera le
Targhe d’Oro, il riconoscimento destinato ai migliori
produt...

Contrattazione per la campagna del pomodoro da industria 2016 nel bacino Centro-Sud Prezzo di contratto in caduta libera

12/02/2016

Iniziati gli incontri tra l’Anicav , unione nazionale che
annovera la maggioranza delle industrie conserviere che ...
powered by netplanet

Partita IVA 01808870719