focus

centri e cooperative

disciplinari



link link meteo foggia livello diga osservatorio prezzi ortaggi normativa unaproa
newsletter
Iscriviti alla newsletter di APOFOGGIA. Tutte le novità sul mondo ortofrutticolo direttamente nella tua casella di posta elettronica.

NUOVO SISTEMA DI CONTROLLO E TRACCIABILITA’ DEI RIFIUTI AGRICOLI


Con i recenti provvedimenti governativi viene introdotto un sistema, denominato Sistri (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti), che rischia nuovamente di modificare le condizioni di conferimento dei rifiuti, con conseguenti nuovi oneri sia economici che burocratici. il problema dei rifiuti prodotti nell’esercizio dell’attività agricola è rilevante, considerati gli impatti negativi che possono causare sull’ambiente, se non correttamente smaltiti, ma gli adempimenti burocratici amministrativi che il produttore deve rispettare sono onerosi e complicati.Le norme attualmente presenti nel decreto Sistri prevedono che gli agricoltori che “trasportano e conferiscono i propri rifiuti pericolosi in modo occasionale e saltuario per quantitativi che non eccedono i trenta kg o litri …” sono esonerati dall’iscrizione al sistema, questo perché si è voluto esonerare tanti piccoli-medi produttori e perché gli accordi di programma in vigore garantiscono sia la tracciabilità dei rifiuti che - ed è questa la cosa più importante - il corretto smaltimento degli stessi. Ora invece il Ministero dell’Ambiente, in sede di recepimento della nuova direttiva comunitaria sui rifiuti, vuole estendere a tutti gli agricoltori l’obbligo di iscrizione, vanificando l’esperienza positiva degli accordi di programma e caricando di oneri burocratici ed economici le aziende agricole, piccole o grandi che siano.




Maltempo da Nord a Sud Italia

11/06/2020

Il maltempo non dà tregua. Da Nord a Sud la
perturbazione che ha investito l´Italia continua a
manifestars...

Da Ue 24 miliardi in più per Pac e sviluppo rurale

28/05/2020

"La Commissione europea pone l´agricoltura - non solo a
parole - tra le priorità per il rilancio economic...

Migranti, accordo sulla regolarizzazione.

14/05/2020

ll governo ha raggiunto un’intesa sul tema, che sarà inserito
nel decreto Rilancio in arrivo oggi in Consiglio dei m...
powered by netplanet

Partita IVA 01808870719